Articolo 31 – Trattamento dati personali

Articolo 31 – Trattamento dati personali

Il partito garantisce i diritti di riservatezza, identità personale e protezione dei dati personali, ai sensi della vigente normativa e, in particolare, nel rispetto delle prescrizioni di cui al regolamento UE 2016/679, del decreto legislativo n. 196/2003 come modificato dal decreto legislativo n. 101/2018 e delle direttive e provvedimenti del garante per la protezione dei dati personali.

Per il perseguimento degli scopi statutari, cosi’ come da provvedimento del garante per la protezione dei dati personali n. 146 del 5 giugno 2019 recante le prescrizioni relative al trattamento di categorie particolari di dati, ai sensi dell’art. 21, comma 1 del decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101, i dati personali riferiti agli associati/aderenti possono essere comunicati agli altri associati/aderenti anche in assenza del consenso degli interessati, per le seguenti finalità:

a) – consentire agli associati/aderenti di partecipare attivamente alla vita del partito;

b) – consentire la formazione di un database centrale degli iscritti/aderenti accessibile da parte degli associati/aderenti specificamente designati ed autorizzati;

c) – rendere noto quali associati/aderenti ricoprono cariche e/o ruoli all’interno degli organi statutari, cosi’ come la loro eventuale decadenza, revoca o dimissione da tali cariche e/o ruoli;

d) – consentire agli associati/aderenti il pieno esercizio dei loro diritti come previsti all’art. 5 del presente statuto;

e) – verificare l’osservanza dei doveri al cui rispetto sono tenuti gli associati/aderenti ai sensi dell’art. 5 del presente statuto, attivare i procedimenti disciplinari previsti e quindi comminare le sanzioni previste nel caso di loro violazione;

f) – per tutte le finalità connesse all’applicazione delle disposizioni previste nel presente statuto e per l’adempimento ad obblighi di legge.

Le modalità di utilizzo dei dati sono rese note agli interessati in sede di rilascio dell’informativa ai sensi dell’art. 13 del regolamento (UE) 2016/679.