Articolo 33 – Scioglimento e liquidazione

Articolo 33 – Scioglimento e liquidazione

Per deliberare lo scioglimento del Partito Politico, l’Assemblea Nazionale delibera con la maggioranza dei due terzi dei voti dei presenti.

Addivenendosi per qualsiasi causa e in qualsiasi momento allo scioglimento del Partito Politico, l’Assemblea Nazionale stabilirà le modalità della liquidazione e della devoluzione del Fondo comune residuo ad altre associazioni senza scopo di lucro, con esclusione degli associati del partito, sentito l’organismo di controllo di cui all’art. 3 comma 190 della Legge 23 dicembre 1996 n. 662 e salvo diversa destinazione imposta dalla legge.